Un programma di evoluzione tecnologica messo a punto nel 2021 e in fase di realizzazione in questo 2022 vede impegnata Agrimola spa. “L’obiettivo – spiega l’Amministratore delegato della società Luca Sassi – è quello di garantire uno standard qualitativo superiore della frutta prodotta dall’azienda”. Uno standard qualitativo che possa garantire ai clienti un prodotto più facile da lavorare e con una percentuale di impurità minima.
Ma cosa prevedono questi interventi?
Innanzitutto occorre dire che i cardini di questi interventi sono cinque e riguardano la denocciolatura di pesche e albicocche, una selettrice ottica per difetti esterni e corpi estranei nella frutta surgelata, una nuova linea di trattamento in asettico della purea di frutta e un aggiornamento nel processo di confezionamento delle puree naturali.

Nuova linea di denocciolatura delle pesche
Questa linea permette di sbucciare le pesche intere con il vapore superficiale. Ciò risulta ideale per la produzione del prodotto biologico, in quanto garantisce e permette di lavorare senza l’utilizzo di alcun trattamento chimico. Inoltre, grazie a un rigoroso controllo informatizzato della linea, con trasporto in acqua per evitare il danneggiamento dei frutti, portiamo le pesche a una denocciolatrice di ultima generazione. Questa orienta il prodotto per limitare il rischio di rottura del nocciolo riducendo il rischio di formazione di piccole ma pericolose schegge.  Le nuove attrezzature permettono di gestire questa linea con un sistema di controllo ad avanzata tecnologia monitorato continuamente attraverso il sistema di supervisione.

Nuova linea di denocciolatura albicocche
Già dal prossimo raccolto la denocciolatura delle albicocche sarà gestita attraverso una nuova macchina che permetterà di ottimizzare la gestione del prodotto integrando anche questa linea nel sistema di supervisione aziendale.  Anche in questo caso dopo il taglio a metà del frutto il trasferimento alle fasi successive di surgelazione è gestito mediante trasporto in acqua.

Selettrice ottica per cernire frutta surgelata
In uno specifico ambiente climatizzato abbiamo installato, ed è attualmente in corso di ottimizzazione, una selettrice ottica che permette di cernire la frutta surgelata eliminando difetti esterni e corpi estranei. Ciò è reso possibile dalla capacità della macchina di leggere la superficie del prodotto per colore, forma e dimensione. Questa linea di cernita è stata installata nel corso del 2021 e sarà operativa dalla stagione 2022.

Nuova linea di trattamento asettico della frutta
È stata ultimata la progettazione, ed è ora in fase di realizzazione, una nuova linea di trattamento in asettico della purea di frutta. Questa, oltre alle potenzialità quantitative che potrà esprimere, è stata pensata e progettata per permettere di superare i limiti delle attuali puree. Lo scopo è quello di ottenere un prodotto con una granulometria maggiore. Si potrà così arrivare ad avere una purea con al suo interno anche dei cubetti o pezzi di frutta sino ad una dimensione di 10x10x10 mm. Questo si è reso possibile grazie al cambiamento del sistema di pastorizzazione/sterilizzazione da piastre a tubo in tubo. Ciò ha consentito di “migliorare le caratteristiche del prodotto in linea con le nuove tendenze dell’industria alimentare”. Sarà inoltre possibile ottimizzare la gestione controllata e informatizzata di tutto il processo produttivo, in linea con quanto già realizzato per gli altri processi produttivi rinnovati o in corso di rinnovamento.

Nuovo processo di confezionamento delle puree naturali
Sempre restando nella linea delle puree naturali è stato aggiornato il processo di confezionamento. Oltre ai tradizionali fusti da 200 lt (Bag in drum) e/o cisterne da 20.000 lt per il prodotto sfuso, da giugno, sarà possibile confezionare in asettico anche in contenitori (Bag in bins) da 1.000 lt, e in contenitori da 10 lt, da 5 lt e 3 lt sempre in confezioni in asettico (Bag in Box). Anche questo nuovo sistema di confezionamento sarà controllato e gestito attraverso il processo di supervisione a garanzia della sicurezza alimentare e della tracciabilità dei processi.

 

Agrimola s.p.a © 2022. All rights reserved. - Via G. di Vittorio n. 30 40020 - Casalfiumanese (BO)
Tel. +39 0542 666072 Fax. +39 0542 666770
P.IVA 00540881208 - Nr. iscrizione REA BO 01242890372 - Capitale sociale i.v. € 1.240.000,00
Privacy Policy Cookie Policy